venerdì 11 luglio 2014

Paris is always a good idea

A poco più di un mese dalla mia partenza sono alla ricerca di angoli di Parigi ancora da esplorare.
 
Se passate di qui e vorrete regalarmi qualcosa di imperdibile da fare lasciatemi un commento.
Mi farete felice!

the used book café (via designboom)

Io per ora mi sto facendo una mappa pinterest di tutto quello che non vorrei perdermi.
Aspetto, leggo, guardo, sogno e sono felice così.

Buon venerdì di luglio.
Happy knitting.
Ciami

13 commenti:

  1. Sinceramente non lo so, non ci sono mai stata. Ma suppongo che qualsiasi cosa si faccia a Parigi diventi un'esperienza magica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sarà di sicuro... grazie amore mio :D

      Elimina
  2. Non ci sono mai stata ma sarà splendida!

    RispondiElimina
  3. ...sapessi come si fà....argh!!
    :)

    RispondiElimina
  4. Niente di "speciale": assapora ogni passo che fai, guarda ogni strada, ogni casa, ogni giardino con occhi estasiati. E' una bellezza!
    In poche parole: goditela! :-)

    RispondiElimina
  5. Parigi è la nostra città preferita, tutte le volte che torniamo riusciamo avedere qualcosa di diverso! Io ci metterei una visitina al Marais, a mangiare Falafel da "Le roi du Falafel"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segnato! Grazie, saluti a tutti e tre, soprattutto allo zio Bando!

      Elimina
  6. Sempre nel Marais, c'è la pasticceria di Florence Kahn (http://www.florence-kahn.fr): l'unica cosa da evitare lì, come in tutta la Francia, è la brodaglia che spacciano per caffè. ma tutto il resto è fenomenale.
    E ovviamente, un salto da "Shakespeare & Co." va fatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sisisi, Shakespeare&Co. è in agenda da sempre! Graze per i consigli ZiaVirgi!

      Elimina
  7. Sempre nel Marais ci sono due o tre pasticcerie/panetterie fenomenali: Florence Kahn e Korcarz in primis.
    E se ti piacciono le librerie allora devi fare un salto da Shakespeare & Co.

    RispondiElimina