lunedì 27 gennaio 2014

Li faccio a strisce #10

Stamattina, appena sveglia, ho guardato quanto steso ieri sera e mi sono accorta di avere un serio problema.
Avevo lì appeso una buona parte delle mie calze di tutti i giorni (e questo potrebbe potenzialmente essere un problema).
Ed erano tutte a strisce. Come a strisce erano quelle in attesa da stirare e quelle he ho attualmente addosso.(e questo più che un problema potrebbe sembrare un'ossessione).

Ed ho capito che il tunnel delle strisce è ancora molto lungo e non accenna a finire ed io ho solo due soluzioni.

A) Uscirne il più infretta possibile correndo senza guardarmi attorno (leggi pattern tinta unita);
B) Arredarlo per renderlo più confortevole;

Ora, dato che sapete più o meno tutti che lavoro faccio, non penso ci sia bisogno di indicarvi quale delle due soluzioni percorrerò.
(considerate però che la mia queue è aumentata di +2)

Vasa
by Dianna Walla

 
 





BlueSand Cardigan
by La Maison Rililie




Cogliendo l'occasione vorrei ringraziare la mia amica petulante che mi fa pensare a pattern a strisce anche quando non ne avrei la necessità :)

Happy knitting
Ciami

4 commenti:

  1. Belli questi modelli, il primo soprattutto, pulito e chic. Le ossessioni come questa sono il sale della vita, ognuno ha le sue (io ne so qualcosa!), perciò vai di righe!
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. Se trovi un modo per uscire dal tunnel delle righe fammelo sapere :-) ma è così bello avere queste sindromi che faccio fatica a trovare le cure!

    RispondiElimina
  3. Il blue Sand é bellissimo! io non sono ancora entrata attivamente nel vortice delle strisce..quel che é certo é che non so come ne uscirò quando succederà...

    RispondiElimina