venerdì 16 novembre 2012

1Q84 -Aprile Settembre-

Il futuro è un territorio che nessuno conosce. Non esiste una mappa. Quello che ci aspetta dietro l'angolo non potremo conoscerlo, se non girando l'angolo.
La prima volta che lessi un libro di Murakami lavoravo in libreria da poco e una mia allora collega me lo consigliò. Il libro era Noruwei no mori (Norwegian Wood). Avevo 19 anni e me ne innamorai pazzamente.

Dodici anni (e innumerevoli libri) dopo, ho appena finito di leggere i primi due volumi di 1Q84. E sono sicura che se in questo momento mi alzassi dal tavolo, andassi alla finestra e guardassi nel cielo troverei due lune a guardarmi. Anche se so che nonostante le cose possano apparire un po' diverse: la realtà è sempre una sola.

Non dirò di più, leggete questo libro e sappiatemi dire cosa ne pensate. Dai commenti su Anobii sembra che lo si odi o lo si ami. Io faccio parte della seconda categoria.
Come sempre il libro è dotato di un'ottima colonna sonora. Gustatevela.

2 commenti:

Gabriela ha detto...

Anch'io ho amato tantissimo Norvegian Wood.
1Q84 o lo amo o lo odi, all'inizio io un po' tutt' e due, poi però la scrittura di Murakami mi ha completamente stregata ed avvolta. Ed affascinata, con quel senso di sospensione che pervade il romanzo.
Ed adesso non vedo l'ora di leggere il libro 3, sto aspettando che il prezzo dell'ebook cali, che BookRepublic decida di mettere in offerta l'opera omnia di Murakami, e che infine io possa sapere cosa succederà alle due lune in cielo!

Anonimo ha detto...

Sto leggendo 1Q84 proprio in queste settimane! Sono a metà del libro secondo e sono affascinata... bella scrittura, buoni personaggi. Anch'io andrò fino in fondo per scoprire il segreto delle due lune ;-)
Annarita