sabato 30 marzo 2013

Di ipotetiche (e poco probabili) sorprese pasquali

Non so quante probabilità ho di trovare una matassa di Manos Silk Blend nell'uovo di Pasqua.
Forse non tantissime. Ma fino a domattina, quando non lo romperò, sono una potenziale nuova proprietaria di una potenziale matassa che adoro, sicuramente di un colore fantastico tipo questo.

manos silk blend
 foto by paper-tiger

Parlando sempre in termini ipotetici, trovata la lana dei miei sogni nel mio fantastico uovo di cioccolato sferruzzerei, da buona sciallista per niente anonima, questo scialle semicircolare.
Adoro forma e disegno, forse perché mi ricorda un po' il summer flies, uno dei miei preferiti in assoluto.

Dinner in the Eiffel Tower Shawl
by Jessie Dodington







A Milano è una Pasqua piovosa e triste. Grigia e fredda. E poco divertente, dato che uno dei poeti di città (e di Italia) ci ha lasciati.  Ma.

"Ma sempre allegri bisogna stare che il nostro piangere fa male al re, fa male al ricco e al cardinale, diventan tristi se noi piangiam.." (Ho visto un re, 1968)
 
E quindi, buon viaggio Enzo!
E felice Pasqua a tutti voi, con l'augurio che i sogni che più adorate si avverino.
Anche (anzi, soprattutto) quelli meno probabili.

Ciami


5 commenti:

gra ha detto...

buona pasqua ciami.
:)

knitting bear ha detto...

già, Pasqua triste e invernale : (

Ma questo scialle è favoloso...

stefi85 ha detto...

bellissimo scialle :) ma poi nell'uovo cos'hai trovato? :) a presto! stefi85

PaolaeMargherita ha detto...

Ma che peccato davvero che Enzo ci abbia lasciati, molti dei miei ricordi di bambina sono legati alle sue canzoni ed a quelle di Giorgio Gaber....
Per quanto riguarda le sorprese da uovo di Pasqua, ormai sono proprio fuori tà (per l'uovo) ma anche io avrei voluto trovare quella bella matassa di Manos...per farci un bello scialle, quello che hai proposto tu mi piace, non sono esperta di scialli.....

stellarossa ha detto...

io ho una sorpresa per te, ma non so dove mandarla,é solo un file,mi ridai la tua mail? ti avevo scritto per il quincy mille anni fa quando avevo ancora un blog e una connessione, mi chiamo Francesca,mai avuto momenti di gloria come in questi giorni....
ciao


'