giovedì 2 agosto 2012

heel flap with gusset

Ravellenic games, giorno 5
Temperatura esterna: Elevatissima. Umidità: 93%
Filato lavorato: lana.
Parole incomprensibili trovate nella prossima parte del pattern: innumerevoli


Si tratta di fare un tallone (lo dico con convinzione perché ho già visto una calza, non knittata da me ovviamente). Un tallone heel flap with gusset (per la precisione) che, si mormora in google, altri non sia che un tallone a tassello. Per farlo pare si debba girare il lavoro (non ho capito se lo devo girare a qualcun'altro, c'è qualche volontaria?). In ogni caso sono le 00:18 all'orologio del computer e, considerando la mia capacità di far casino anche da sobria, direi che ci dormo sopra e ci penso domani. Per ora mi segno solo un (paio di) tutorial..



6 commenti:

Laura ha detto...

Io lo facccio in un altro modo, molto simile, ma voglio provare a farlo così, mi sembra che venga meglio.
Grazie per questi tutorial.

Anonimo ha detto...

Ciao, sono nuova , ti ho scoperta ieri! che bel blog!! Ho alcuni dubbi, posso chiedere chiarimenti a te? grazie. Zia Nennì. (daniela)

Micicuta ha detto...

Ciami se ci becchiamo in questi giorni ti do una mano se vuoi. Il mio primo paio di calzini l'ho fatto anche io così se non ricordo male :)

Sonja ha detto...

con questo caldo la lana proprio non si richiede.. ma quando i ferri chiamano non ci rimane che rispondere ;)

Tibisay ha detto...

Io tifo sempre per te... il calcagno, questo sconosciuto... ma tu ce la fai!!!

Laura ha detto...

Ti devo ringraziare per questi tutorial, sono stati illuminanti :)