lunedì 28 maggio 2012

Ventotto maggio 1974


Queste otto persone hanno in comune una morte tragica inflitta da una mano senza nome.

Giulietta Banzi Bazoli, aveva 34 anni e faceva l'insegnante; Livia Bottardi Milani, aveva 32 anni e faceva l'insegnante; Euplo Natali, era un pensionato di 69 anni; Luigi Pinto, era un insegnante di 25 anni; Bartolomeo Talenti, aveva 56 anni e faceva l'operaio; Alberto Trebeschi, aveva 37 anni ed era un insegnante; Clementina Calzari Trebeschi, aveva 31 anni e faceva l'insegnante; Vittorio Zambarda, era un operaio di 60 anni.

A mettere la bomba a piazza della Loggia dopo 38 anni, non è stato ancora nessuno.

2 commenti: