lunedì 26 marzo 2012

arrivare ultimi

Niente ci appartiene, solo il tempo è nostro (Seneca)
Oggi me la sono presa comoda. Mi sono alzata prima per permettermi una colazione davvero lunga, ho pranzato con calma, ho passeggiato senza meta per il parco prima di andare a lavorare. Ci voleva.

Ci voleva perché nonostante in questo periodo io sia serena e abbastanza felice, a volte ho la sensazione che mi sta sfuggendo tutto di mano, sento il tempo che corre, sento che passano le settimane e non mi ricordo nemmeno cosa faccio.
Sento che la direzione che ho preso è da aggiustare, che non sono totalmente soddisfatta(*).

Era proprio arrivato il momento di uno stop.

Mi piacciono le giornate della lentezza, alla fine trovi addirittura il tempo per disegnare (per disegnare cose futili che non servono per lavoro intendo).

E voi che avete fatto?





 (*) Di questo ne riparlerò, non appena riuscirò a far ordine nel caos della mia mente.

9 commenti:

  1. hai fatto benissimo!!

    RispondiElimina
  2. Fatto pane con pasta madre (lievitazione mooolto lenta). Alessandra

    RispondiElimina
  3. Oh che bello! Non conoscevo questa iniziativa, peccato!
    Per una scelta di vita non mi lascio stressare dalle cose da fare, però è vero che il tempo a volte ci sfugge dalle mani. Io mi ritaglio, possibilmente ogni giorno, uno spazio per me, non programmato, senza cose "da fare" a tutti i costi. Magari dura poco, ma è una vera "carica".

    RispondiElimina
  4. Questo weekend finalmente mezza giornata per andare (dopo sei mesi) dal parrucchiere. Ho fatto tutto, e ora sono più leggera, nella testa e nel portafoglio!
    :)))

    La primavera porta aria nuova e fresca, respirala!

    RispondiElimina
  5. Io mi sono vista "L'erba di Grace". In pausa pranzo!!

    RispondiElimina
  6. Ci vorrebbe anche qui...i torinesi son fanatici!

    RispondiElimina
  7. lo hanno fatto anche a palermo e io non lo sapevo?!? ma che sfigata :-(

    RispondiElimina
  8. Mah, io proprio non lo sapevo, sono disinformata... ma anche se l'avessi saputo non credo avrei potuto fare nulla... con 3 uomini esigenti non c'è molto tempo per la lentezza, purtroppo...

    RispondiElimina
  9. andare lenti non è prerogativa di un giorno! chissenefrega se non si sapeva, fatelo domani! Oppure se vi riesce più facile per l'organizzazione familiare (pupi mariti non semplici da gestire) fatelo domenica! O aspettate la prossima vacanza ma fatelo almeno un giorno l'anno!

    Per quanto mi riguarda questa è una delle cose che entreranno nel mio asterisco :D

    Grazie a tutte per i commenti sempre così carini!

    RispondiElimina